Granfondo Straducale 2019: sicurezza, percorsi straordinari e ospitalità

Urbino – Quello di Urbino è un territorio ricco di storia, tradizione, arte e cultura, che tuttavia non si ferma allo splendore del passato. Ancora oggi è in grado di sorprendere e di progettare, offrendo proposte sempre più dinamiche e vivaci rivolte anche ai più giovani.

Una di queste proposte è la Granfondo Straducale Urbino in programma domenica 2 giugno, giornata festiva istituita per ricordare la nascita della Repubblica Italiana.

L’evento organizzato dall’Asd Ciclo Ducale è valido quale quinta prova del circuito Marche Marathon, uno tra i più apprezzati challenge dedicati a questa specialità che conta oltre 470 abbonati.

Percorsi rinnovati. Il comitato organizzatore dell’evento guidato da Michele Pompili ha ridisegnato i due percorsi di gara che si snodano lungo lo straordinario territorio urbinate e pesarese prediligendo l’incolumità dei partecipanti. “Sabato 27 aprile abbiamo effettuato una prova del percorso lungo – sottolinea Pompili – e posso confermare come già annunciato in diverse occasioni che il fondo stradale delle arterie scelte è in perfette condizioni e stiamo lavorando per apportare le ultime modifiche alla segnalazione dei due percorsi e alla costituzione dell’apparato che vigilerà sulla sicurezza dei ciclisti in gara. Inoltre a breve presenteremo alcune iniziative collaterali inserite nel programma dell’evento che permetteranno a familiari e ciclisti di trascorrere due giorni indimenticabili a Urbino”.

La Granfondo si terrà sulla distanza di 143 chilometri e i partecipanti dovranno affrontare 2500 metri di dislivello. Coloro che invece prediligono il percorso medio dovranno pedalare per 83 chilometri e affrontare un dislivello di 1260 metri. I due percorsi ricalcano le caratteristiche orografiche del territorio. Percorso ondulato alla portata di tutti quello della Mediofondo, più impegnativo il tracciato della prova regina che prevede la scalata delle salite di Rocca Leonella, Palcano e Passo della Forchetta e nel finale la salita che da Urbania conduce a Gualdi.

Le successive quote per l’iscrizione di ogni ciclista saranno

  • di 35 euro fino al 25 maggio
  • di 40 euro fino al 31 maggio

Potrebbero interessarti anche...