Le proposte ospitalità della Granfondo Straducale

Urbino – Raccontare la storia della Granfondo Straducale equivale a sfogliare un album dei ricordi in cui alle fotografie dei protagonisti si alternano istantanee che raccontano un territorio ricco di storia e una città il cui centro storico è riconosciuto sito Unesco avendo il merito indiscusso di essere stata un punto d’attrazione per i più illustri studiosi e artisti del Rinascimento, italiani e stranieri, che l’hanno trasformata in un eccezionale complesso urbano.

L’evento urbinate, valido quale prova del circuito Marche Marathon, rappresenta l’occasione ideale per scoprire le bellezze architettoniche della città e del territorio, il Palazzo Ducale, la Galleria Nazionale delle Marche, la Casa di Raffello, il Duomo e l’Oratorio San Giovanni.

Per questo il comitato organizzatore della manifestazione propone in collaborazione con l’Agenzia Viaggi Urbino Incoming alcune vantaggiose proposte ospitalità che vanno dai pacchetti articolati in più giorni, alla sistemazione in diversi hotel della zona.

Il pacchetto Raffaello prevede un soggiorno di quattro giorni e tre notti che prevede la visita a Urbino accompagnati dalla guida, pranzi con degustazione di prodotti tipici locali, visite a GradaraSan MarinoAcqualagna. Una mattinata da dedicare ad attività di laboratorio con gli artigiani dell’Associazione Guado Urbino, per apprendere le tecniche di lavorazione dei colori e vivere un’esperienza unica in connessione con la storia e la cultura rinascimentale di Urbino. Il tutto a partire da 285 euro.

Per coloro che invece raggiungeranno la città di Raffaello soltanto il sabato, il sito della manifestazione propone diversi hotel convenzionati con offerte che vanno dalla sistemazione in camera singola e colazione a 45 euro (Hotel dei Duchi) a due chilometri dal centro. L’opportunità di soggiornare in appartamento (quattro persone) e sistemazione in prestigiosi Resort.

Per consultare le proposte ospitalità clicca qui 

Potrebbero interessarti anche...